Dott.ssa Jessica Lamanna

Coronavirus

Risorse psicologiche per l'emergenza coronavirus

Colloquio psicologico solidale

L'ordine degli psicologi nazionale ha ritenuto di mettere a disposizione della collettività, mediante un motore di ricerca nazionale e una azione di comunicazione, la rete degli Psicologi che sono disponibili ad effettuare interventi online (#psicologionline).

L'obiettivo è di offrire un colloquio a titolo gratuito di teleconsulto come gesto di solidarietà verso la popolazione.

Cerca sulla mappa

Consigli su come vivere l'intimità durante la pandemia di Covid-19

Legenda dell'articolo

Covid 19
Malattia da coronavirus
SARS-CoV-2
Sindrome respiratoria acuta grave causata da coronavirus-2
Dental Dam
Piccolo fazzolettino in lattice utilizzabile come barriera tra bocca e vagina o bocca e ano. Assieme al preservativo maschile e a quello femminile, è un dispositivo per evitare le malattie sessualmente trasmissibili, in questo contesto, per scongiurare il contatto con saliva e feci.
Revenge porn
Pubblicazione in internet di foto o video a sfondo intimo-sessuale senza il consenso del soggetto interessato.
Sexting
Inviare messaggi, testi o video sessualmente espliciti attraverso telefono cellulare o dispositivi informatici.
Sex toys
Giocattoli e accessori utilizzati durante le pratiche erotico-sessuali per favorire una sessualità appunto più giocosa e libera.

Mi piacerebbe tanto poter dire che il coronavirus "sparirà come per miracolo" o che sia assolutamente, in ogni circostanza, possibile e sicuro viversi le relazioni intimo-erotico-sessuali senza rischio di contrarre il virus ma forse la realtà è un'altra; dobbiamo fare i conti con questa situazione così complessa e trovare modi possibili per mantenere o trovare il benessere anche sessuale, rendere possibili contatti intimi e rimanere connessi socialmente.

La malattia COVID-19 o l'infezione respiratoria acuta da SARS-CoV-2 ha afferrato il mondo in tutti i suoi 213 tra stati e territori e ha preso la forma di una pandemia. Ad oggi, 07/07/2020, si registrano 11.772.685 casi diagnosticati in tutto il globo e 541.547 decessi, numeri da considerare con rispetto e lucidità a prescindere da qualsiasi argomento si voglia trattare o discutere.

Mascherina protettiva per Covid-19 con fiori

Ai tempi della pandemia, accanto ai dati in tutti i paesi del mondo, accanto alle realtà personali, relazionali, familiari, sociali, economiche, politiche... la domanda che ci vogliamo porre è: "Si può fare sesso?"
La risposta in breve è: "Sì!".
Il presente articolo vuole essere uno stimolo di riflessione per chiunque si sia interrogato sul tema della sessualità, aspetto centrale della salute umana sempre anche nell'Era SARS-CoV-2. Ognuno dovrebbe considerare gli spunti provenienti dai vari professionisti che se ne stanno occupando, verificarne le fonti e comunque prendere una posizione propria, pensata nel rispetto di se stessi, dell'altro e nella consapevolezza circa la responsabilità delle proprie azioni.

Di seguito alcuni consigli su come godersi una sessualità sicura riducendo il rischio di contrarre il virus.

  • Come si trasmette?
    Il COVID-19 può essere contratto da una persona che ce l'ha:
    • Si trasmette attraverso particelle di saliva, muco e respiro di persone positive, anche quando queste non hanno sintomi;
    • È in grado di sopravvivere per giorni sulle superfici (la carica virale diminuisce fino a scomparire più passa il tempo);
  • C'è ancora molto da imparare circa COVID e sesso:
    • Alcuni esperti sostengono che non ci siano indicazioni che il virus possa essere trasmesso da una persona a un'altra attraverso un rapporto sessuale vaginale e/o anale;
    • In altre ricerche è stata individuata la presenza del virus all'interno del liquido seminale;
    • Uno studio su almeno un paziente ha individuato la presenza di acidi nucleici del SAR-CoV-2 all'interno dell'urina. Altri studi hanno localizzato l'RNA del virus all'interno delle feci. Non è chiaro però se la carica virale sia sufficiente a causare una potenziale infezione;
    • Sappiamo con certezza che possa essere trasmesso attraverso la saliva;
    • Inoltre sappiamo che sia possibile contrarlo entrando in contatto con superfici contaminate e poi portando per esempio le mani in bocca o agli occhi;
    • Sappiamo che altri coronavirus non vengono facilmente trasmessi attraverso il sesso;
    • Ad oggi, le ricerche risultano scarse e contraddittorie, non si conosce ancora bene il virus, finché non lo si conoscerà maggiormente, sarebbe prudente considerare il liquido seminale come potenziale vettore di trasmissibilità, nel caso ovviamente sia presente il virus;
  • Partners sicuri
    • Tu sei il tuo partner più sicuro. La masturbazione non trasmette il COVID-19 ma non dimenticare di lavare le mani e i sex toys con acqua e sapone per almeno 20 secondi, prima e dopo;
    • Il prossimo partner più sicuro è quello con cui vivi;
    • Riduci i rischi; indossando una mascherina, evita i baci, utilizza i preservativi, Dental Dam, non toccare i tuoi occhi, naso o bocca senza prima aver lavato o disinfettato le tue mani;
    • Se decidi di avere un incontro sessuale online, il rischio COVID è pari a zero ma non dimenticare il rischio di revenge porn, estorsioni sessuali e attenzione alla privacy!

Evidentemente questa malattia pregiudica tutta la dimensione delle relazioni; i nostri modi di stare con l'altro sono stati compromessi, in tutti i contesti di vicinanza reale e non virtuale anche, ovviamente, quello sessuale.

Il virus, se presente, si trasmette per via aerea, molto spesso tramite goccioline respiratorie (droplets). Questo implica, in termini di prevenzione, l'indicazione del distanziamento fisico, con sostanziali implicazioni anche sul benessere sessuale.

Proviamo a riassumere utilizzando una tabella, ispirata a un articolo pubblicato sulla Rivista "Annals of Internal Medicine" l'8/05/2020.

Pratica sessualeRischio di infezione
Astintenza sessuale Rischio di infezione sessualmente trasmissibile assente ma segui sempre le raccomandazioni e le linee guida del Ministero della Salute.
Autoerotismo - masturbazione Basso rischio di infezione sessualmente trasmissibile ma segui sempre le raccomandazioni e le linee guida del Ministero della Salute, p.es. Ricorda di lavarti le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi prima e dopo.
Attività sessuale a distanza
via digitale, sexting, telefono, piattaforme digitali (devono essere crittografate)
  • Rischio di infezione sessualmente trasmissibile assente
  • Presente rischio estorsioni sessuali o revenge porn
    soprattutto i ragazzi maggiorenni dovrebbero essere informati sulle potenziali conseguenze legali se sono in possesso di immagini sessuali di minori, anche se è il proprio partner; attenzione al rischio di imbattersi in predatori sessuali (vedi articolo 10 consigli per essere un genitore attento e disponibile all'ascolto)
Sesso solo con partner convivente Rischio di infezione sessualmente trasmissibile presente solo se uno dei partners ha avuto contatti esterni con soggetti malati o se è infetto ma asintomatico
Sesso con partners non conviventi
  • Ridurre il più possibile il numero dei partners;
  • Evitare partners con evidenti sintomi coerenti al SARS-CoV-2;
  • Il bacio, il sesso orale (cunnilingus e fellatio) e i comportamenti sessuali che comportino il rischio di trasmissione oro-fecale o che implichino liquido seminale o urine senza protezione (preservativo maschile, femminile e Dental Dam) sono condotte a rischio di trasmissibilità;
  • Indossare mascherina anti COVID;
  • Fare una doccia prima e dopo l'attività sessuale;
  • Pulire lo spazio fisico del nido d'amore con sapone e salviettine imbevute di alcol.

Sembra di essere tornati ai tempi dell'HIV e dell'AIDS! Differenze e riflessioni.

Alla fine degli anni 80, ai tempi dell'HIV e dell'AIDS era molto chiaro il tipo di contatto che si doveva evitare e quindi cosa fare per non contrarre il virus, nella situazione in cui ci troviamo oggi è tutto molto più complesso, sia perché le vie di contagio sono differenti sia perché lo stare semplicemente a contatto stretto con un'altra persona viene pregiudicato; il problema non è, come per l'HIV o l'AIDS, l'intimità intesa come sessualità, erotismo, sessualità promiscua, con il COVID-19 diventa un problema anche solo la vicinanza all'altro, addirittura la comunicazione stessa, per paura del contagio.

In conclusione

Chiarita la modalità di trasmissione del virus, consapevoli che le tutte le interazioni in presenza ci espongono al rischio di contagio, i dispositivi di protezione riducono questo rischio, non lo annullano del tutto.
La vita va avanti, il nostro obiettivo rimane rispondere e soddisfare i nostri bisogni, anche quello affettivo-sessuale. Tempi difficili questi, vero, soprattutto per i singles ma proviamo a trovare strade percorribili in sicurezza e consapevolezza. La sessualità non può ridursi alla penetrazione e all'orgasmo. La sessualità è DESIDERIO, ECCITAZIONE, ORGASMO, RISOLUZIONE ma anche farfalle nella pancia, emozioni, relazione, comunicazione, condivisione.

coppia di uomini si tengono per mano

Già prima della pandemia qualcosa non funzionava all'interno di molte coppie che arrivavano nel mio studio: difficoltà nella comunicazione, difficoltà psicorelazionali e sessuali. La sessualità stava diventando orfana di sentimento, di progettualità, di spontaneità.
Ciò che possiamo fare, nell'attesa che questa pandemia cessi, è essere prudenti, cauti e consapevoli riguardo al sesso e sviluppare o migliorare ciò che riguarda la dimensione dell'intimità tutta, non solo quella sessuale: possiamo certamente goderci di più gli sguardi, le parole, i silenzi, le emozioni. Giocare di più il sesso, l'amore. Iniziare un viaggio alla scoperta dei desideri, dell'immaginario erotico, propri e del partner. Focalizziamoci sulle nostre risorse e gli strumenti che possediamo. Il virus non è per sempre, è solo per ora.

Se ho scritto qualcosa che Ti ha ferito o che non hai capito contattami: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Se ritieni di avere bisogno di aiuto rivolgiTi a un professionista.
Per qualsiasi dubbio fare sempre riferimento al proprio medico o specialista di fiducia, SENZA IMBARAZZO E SENZA VERGOGNA.

Il Ministero della Salute ha attivato un numero di pubblica utilità: 1500

  • Informazioni sanitarie possono essere richieste al numero verde regionale 800 19 20 20, attivo 24 ore su 24
  • Informazioni Call Center Covid 19+: 011.5663169, attivo tutti i giorni, dalle ore 9.00 alle ore 17.00

Dott.ssa Jessica Lamanna
Psicologa Psicoterapeuta Sessuologa Clinica

Piedi di due donne a letto
Bibliografia, sitografia e risorse
  • Articolo "Sexual Health in the SARS-CoV-2 Era" Jack L. Turban, MD, MHS, Alex S. Keuroghlian, MD, MPH, and Kenneth H. Mayer, MD. Pubblicato sulla Rivista "Annals of Internal Medicine" l'8/05/2020
  • www.worldometers.info/coronavirus/
  • Danielle Renwick – The Guardian – International edition. Articolo del 5.04.2020 – Intervista agli esperti: la dott.ssa Jessica Justman, professoressa e medico curante nella Divisione Malattie Infettive al Centro Medico Irving della Columbia University, il dott. Carlos Rodríguez-Díaz professore all'Istituto Milken della George Washington University e della dott.ssa Julia Marcus, epidemiologa di malattie infettive e professoressa al Dipartimento di Medicina alla Facoltà di Medicina di Harvard
  • Pan F, Xiao X, Guo J, et al. No evidence of SARS-CoV-2 in semen of males recovering from COVID-19. Fertil Steril. 2020. doi:10.1016/j.fertnstert.2020.04.024
  • Li D, Jin M, Bao P, et al. Clinical characteristics and results of semen tests among men with coronavirus disease 2019. JAMA Netw Open. 2020;3:e208292. [PMID: 32379329] doi:10.1001/jamanetworkopen.2020.8292
  • Guan WJ, Zhong NS. Clinical characteristics of covid-19 in China. reply [Letter]. N Engl J Med. 2020;382:1861-1862
  • Chen Y, Chen L, Deng Q, et al. The presence of SARS-CoV-2 RNA in the feces of COVID-19 patients. J Med Virol. 2020
  • Linee guida indicate dal New York City Department of Health and Mental Hygiene - Agenzia governativa
  • Can I have sex? A guide to intimacy during the coronavirus outbreak - https://www.theguardian.com/us-news/2020/mar/25/can-i-have-sex-coronavirus-expert-advice-kissing-dating
  • Sex and Coronavirus Disease 2019 (COVID-19) - https://www1.nyc.gov/assets/doh/downloads/pdf/imm/covid-sex-guidance.pdf
  • American Sexual Health Association ASHA "Sex in the Time of COVID-19"
Ritratto di Jessica Lamanna

Dott.ssa Jessica Lamanna

Psicologa, psicoterapeuta e sessuologa clinica attiva sul territorio di Alba (CN)

Responsabile e Referente in Interventi Assistiti con gli Animali (Pet Therapy) riconosciuta dal Centro di Referenza Nazionale IAA

Prossimi eventi

Non ci sono eventi attualmente in programma

Hai considerato l'opzione di ricevere aiuto a distanza?

La terapia online è una valida opzione per molte persone in diverse circostanze.

Vorresti sapere come funziona ed informarti sui vantaggi che comporta? Qui spieghiamo tutto sulla terapia online, il suo funzionameno e i fondamenti teorici a conferma della sua efficacia. Qui invece potrai conoscere i miei servizi online.

Emergenza Covid-19

Data la difficoltà del momento in cui ci troviamo attualmente offriamo dei contenuti informativi e di sostegno psicologico per far fronte emozionalmente a questa crisi sanitaria.

Icona virus Sezione Coronavirus

Linee guida per il benessere psicologico

Risorse scaricabili

Studio Theta

logo di Studio Theta

Iscriviti alla mia newsletter

Pubblico periodicamente notizie e informazioni del settore psicologico oltre ad annunci relativi alle mie attività formative in un bollettino digitale gratuito.
Iscriviti qui

Contatti telefonici dello studio

Studio Theta

Per contattarmi:
+39 349 5287425

Per scriverci

dottoressa@jessicalamanna.it

Per richiedere informazioni riguardo alle attività terapeutiche e formative